La retta giornaliera

  • Jesuheim Girlan

Per il settore anziani la retta giornaliera viene determinata per l´anno successivo e approvato dall’ Ufficio Anziani e distretti sociali entro il mese di dicembre. La retta comprende la tariffa base e, se percepito, l’assegno di cura. In linea di massima la Provincia eroga l’assegno di cura tramite il cosiddetto “importo unitario” direttamente alla Casa di riposo.
Per il settore disabilità, l’Ufficio persone con handicap approva la retta giornaliera entro il mese di dicembre per il prossimo anno. Le Comunità comprensoriali provvedono al saldo della fattura mensile direttamente a favore della struttura.
È la nostra premura di informare gli ospiti, rispettivamente le persone di riferimento e le Comunità comprensoriali degli adeguamenti tariffari approvate. Si specifica che per le modalità di pagamento si fa riferimento alle normative vigenti. Questo vale anche in caso di ricovero temporaneo. Le assenze vengono regolate come da disposizione normativa per il reparto anziani e reparto disabili.
Ai sensi del D.P.G. 11.08.2000 n. 30, le persone obbligate, ossia l’ospite e i componenti del nucleo familiare, possono presentare una domanda di riduzione della tariffa. Questa deve essere presentata all’ente territorialmente competente (Distretto sociale), ove verrà calcolato l’importo della tariffa a carico delle singole persone, in base alla situazione reddituale e patrimoniale dei richiedenti.